Insaziabili parole

L’umore… è una cosa fisica! Ci sono persone alte e basse, magre o calve, grasse o infelici, barbute o infelici… infelici… e… infelici! No, io non sono infelice, io sono sempre stato un… malinconico, ecco!

scritto e diretto da Carmine Califano
con
Emanuela De Maio e Riccardo Sorrentino 

 

Presentato in occasione della seconda edizione di ASSENZE, questo atto unico affronta i problemi legati ai disturbi del comportamento alimentare.
I due giovani protagonisti sono infatti “reclusi” tra le mura della scena “doppia” dove agiscono. Divenendo, o meglio rappresentandosi, uno il doppio dell’altro, nonostante abbiano con il cibo un rapporto opposto, essi raccontano nella solitudine nella propria camera e sotto lo sguardo custode di una “vigilante”, i sintomi di un disagio trasformatosi nell’alterato rapporto col cibo che, col tempo, li ha condotti ad un deterioramento del funzionamento fisico e psichico costringendoli lì dove ora sono.

La parte sommersa di loro è il luogo dove si nascondono i vissuti, le emozioni, il dolore che essi, pur attraverso i flash-ricordo, si raccontano in una sorta di delirio che ha le proprie radici nell’adolescenza matrigna che li ha accompagnati. Non hanno che come rimedio quello di farsi accompagnare dalle parole! E saranno proprio le parole che permetteranno ai due giovani di riscoprire la dimensione della volontà e del desiderio per uscire dal proprio guscio e finalmente accettare aspetti di sé spesso inaccessibili.

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...